Home

Verona per la Vita

Donati 167 termoscanner alle scuole scaligere

Verona per la Vita

Dopo il successo delle iniziative dedicate al mondo dell’istruzione nelle province di Vicenza e Brescia, rispettivamente ViOrienta, promosso da Il Giornale di Vicenza, e Bresciaoggi per la Vita, promosso dall’omonimo quotidiano, l’impegno del Gruppo editoriale Athesis a favore della scuola si conferma anche a Verona.

Si è conclusa, infatti, con ottimi risultati Verona per la Vita, la raccolta benefica portata avanti dal giornale L’Arena in collaborazione con l’Ufficio Scolastico VII d’Ambito Territoriale di Verona con l’obbiettivo di sostenere la sicurezza degli studenti fornendo loro un aiuto concreto.

Devolvendo il 30% dell’incasso pubblicitario di tutti i clienti della concessionaria Publiadige che tra il 14 e il 27 dicembre 2020 hanno aderito all’iniziativa, L’Arena donerà a ben 167 istituti scolastici di Verona e provincia un dispenser automatico di gel sanificante per mani con misurazione della temperatura.

Il tutto è stato ufficializzato questa mattina nel corso della cerimonia di consegna dei dispenser automatici tenutasi presso la sede dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Verona. A presenziare i rappresentanti delle realtà promotrici: il Dirigente Scolastico Albino Barresi, l’Amministratore Delegato di Athesis Matteo Montan e il direttore del giornale L’Arena Maurizio Cattaneo.

“Verona per la Vita fa parte di un’iniziativa più ampia e articolata che abbiamo progettato a favore delle scuole in un periodo molto complicato per tutti e, in particolare, per quel mondo – afferma Matteo Montan, Amministratore Delegato di Athesis - La scuola e i ragazzi sono tra i nostri riferimenti, abbiamo voluto fare qualcosa di concreto per loro. A Verona ed anche a Brescia abbiamo cercato di mettere a disposizione dispenser e termoscanner, a Vicenza invece abbiamo attivato qualcosa di diverso, ViOrienta, salone dell’orientamento scolastico che da evento fisico si è trasformato in digitale. Le nuove generazioni sono sempre in cima ai nostri pensieri, il nostro evento più importante, il Festival del Futuro, va proprio in quella direzione, crediamo sia importante raccontare cosa succede ogni giorno ma anche cosa succederà domani”.

"Un enorme grazie ai veronesi che hanno aderito alla nostra nuova iniziativa contro il Covid. Dopo aver raccolto nei primi mesi dello scorso anno donazioni per oltre 2,5 milioni che sono andati ad ospedali, croce verde e ricerca, oggi ci siamo impegnati nel progetto sicurezza a scuola per un futuro sereno dei ragazzi e le loro famiglie - dice Maurizio Cattaneo, direttore de L'Arena - La consegna dei termoscanner ribadisce e consolida il ruolo del nostro giornale che non è solo un bollettino di notizie ma che, da quasi 160 anni, affianca, interpreta e sostiene la comunità scaligera. Ancora un grazie per la generosità con la speranza che questa tempesta passi al più presto".

Un risultato ottenuto grazie anche al prezioso contributo di Bergen e GSK, main partner dell’iniziativa, e La Ronda, partner.

Condividi