Case Studies

ASPETTANDO IL FESTIVAL… BRESCIA

Parte da Brescia la rincorsa a #FDF2020

ASPETTANDO IL FESTIVAL… BRESCIA

Il 30 settembre 2020 , con "Aspettando il Festival... Brescia", è iniziato il percorso di avvicinamento alla seconda edizione del Festival del Futuro. La Camera di Commercio di Brescia ne ha ospitato l'anteprima intitolata "Nuovi paradigmi del futuro dopo la crisi pandemica": promotori Gruppo Editoriale Athesis, Harvard Business Review Italia ed Eccellenze d'Impresa, in partnership con Confindustria Brescia. Guardare oltre l'attuale crisi in cerca di nuove prospettive di innovazione tecnologica, è stato questo il tema centrale degli interventi dei relatori che si sono succeduti sul palco, ognuno dei quali ha portato il proprio contributo a quel serbatoio di pensiero che vuole essere FDF: capire come imprese e lavoro possono ripartire, quali scenari apre loro il mondo, pensare a città più smart, l'importanza crescente delle intelligenze artificiali.

Ad aprire i lavori il sindaco di Brescia Emilio Del Bono e Matteo Montan, amministratore delegato del Gruppo editoriale Athesis e co-promotore del Festival del Futuro insieme al direttore di Harvard Business Review Italia Enrico Sassoon e al presidente di Eccellenze d’Impresa Luigi Consiglio. Con loro anche Giuseppe Pasini, presidente dell’Aib – Associazione Industriale Bresciana.

Il primo panel del convegno, dal titolo “Imprese e lavoro dopo la crisi”, ha visto un confronto tra Andrea Granelli, presidente di Kanso, Bruno Lamborghini, presidente della Fondazione Amiotti, Emanuela Salati, direttore formazione e sviluppo organizzativo di ATM, Ornella Chinotti, managing director di SHL Italia e Francia, moderati da Maurizio Cattaneo, direttore de L’Arena e di Bresciaoggi.

A seguire Paolo Onofri, vice presidente di Prometeia, che è intervenuto con un keynote speech dedicato a “Le prospettive economiche e finanziarie in Italia e nel mondo”. La seconda tavola rotonda – “Ripensare le smart city: mobilità, tecnologia, ambiente, salute” – ha in programma i contributi di Edoardo Croci, Coordinatore osservatorio Smart City, Università Bocconi, centro GREEN, Chicco Testa, presidente di Proger, Dino Marcozzi, segretario generale di Motus-e, Angelo Delrossi, presidente di Ance Brescia, Gianluca Delbarba, presidente di Acque Bresciane e Giancarlo Turati, amministratore delegato di Fasternet. A moderare Piergiorgio Chiarini, vice caporedattore di Bresciaoggi.

In chiusura Fabio Moioli, head of consulting & services di Microsoft Italia, ha parlato de “L’intelligenza artificiale nella società e nelle imprese”.

“Aspettando il Festival...Brescia” ha goduto del patrocinio della Commissione Europea, del Comune e della Camera di Commercio di Brescia, mentre Associazione Industriale Bresciana è stata partner istituzionale. Main sponsor Acque Bresciane, ANCE Brescia, Antonutti e Fasternet, affiancati da Farco Group, Gruppo Brescia Mobilità, Italcementi e Security Trust in qualità di event supporter.

Clicca qui per rivedere gli speech.



MEDIA DEL GRUPPO COINVOLTI:

La capillare copertura mediatica è il grande punto di forza di questo format. L'evento è stato trasmesso in diretta su 7 piattaforme (L'Arena.it, ilgiornaledivicenza.it, Bresciaoggi.it, più le pagine Facebook dei tre quotidiani e di Festival del Futuro). Sui social ha raggiunto 50mila persone e totalizzato 13mila views.

A questo si aggiunge un corposo media coverage, che conta:

● 1 inserto di 16 pagine in uscita con Bresciaoggi con contenuti e interviste degli sponsor
● Una rassegna stampa corposa: 23 articoli su testate web, 15 articoli su edizioni cartacee, 11 lanci di agenzia e 1 uscita radio. Tra le principali testate che ne hanno parlato: SkyTG24.it, Corriere della Sera (edizione di Brescia), Rai GR Veneto, Industria Italiana, Nordest Economia, Ansa, Agi, LaPresse, AdnKronos.
● La copertura nei Tg di Telearena
● Una campagna adv stampa e web (social + dem)
● Uno speciale Tv trasmesso su Telearena e Telemantova


Il social coverage prima e durante l'evento ha generato:

● Più di 50mila impressions
● Oltre 1.500 interazioni

VANTAGGI PER I PARTNER:

● Realizzazione di campagne cross-media
● Possibilità di sponsorship dell’evento
● Posizioni Premium grazie a contenuti di alta qualità
● Forte visibilità sulle province di Verona, Vicenza e Brescia

Condividi