Quotidiani

L'Arena

Edizione cartacea

L'Arena

È il più antico qutodiano delle Tre Venezie: nasce il 12 ottobre del 1866, con la testata "L'Arena - Giornale di Verona", al termine della terza guerra d'indipendenza che vedeva unite Verona, Venezia ed il Veneto allo Stato Italiano. Ne era proprietaria allora la famiglia Franchini, titolare della tipografia che lo stampava.

Il giornale inizialmente era espressione del Circolo Politico Cittadino che, nel periodo di clandestinità durante il regime austriaco, aveva visto molti dei suoi aderenti partecipare alle battaglie risorgimentali.

I primi direttori del giornale furono il giornalista Alessandro Pandian e l'impiegato giudiziario alla Pretura di Bardolino (sotto l'Impero asburgico) Giusto Ponticaccia. All'epoca la tiratura del giornale, che veniva distribuito alle cinque del pomeriggio, era di circa 3.400 copie.

Dopo i primi anni pioneristici la direzione venne assunta nel 1874 da Dario Papa, il quale modernizzò il giornale, che divenne sempre più espressione della città scaligera.

L'Arena si affermò immediatamente come il quotidiano dei veronesi e seguì assiduamente le vicende della città: la Prima Guerra Mondiale vide L'Arena al fronte, tra i nostri soldati, trasportata dagli autocarri delle forze armate della Terza Armata. Era la "tradotta" che rappresentava un collegamento tra i militari e le loro famiglie. La tiratura raggiunse allora e nell'immeditao periodo post-bellico le 50.000 copie, grazie anche ad una sempre maggiore diffusione in Trentino.

Il quotidiano è riuscito ad imporsi come un vero e proprio punto di riferimento per tutte gli avvenimenti che hanno coinvolto la città e la provincia nell’arco di più di 150 anni, incoraggiando iniziative di pubblico interesse, come ad esempio la costruzione dei muraglioni nel 1882, dopo la grande inondazione dell’Adige, ma anche il supporto alla prima industrializzazione di fine ‘800 e la promozione dell’Università e del Quadrante Europa durante il secondo dopoguerra.

Negli ultimi anni, insieme ad una grande espansione diffusionale, L’Arena ha pianificato una completa ristrutturazione tecnologica dei sui stabilimenti e delle tecniche di stampa, oltre ad aver attuato uno sviluppo digitale e una diffusione in rete che ha guidato il quotidiano nel nuovo millennio, incrementando notevolmente il suo bacino d’utenza e valicando di gran lunga i confini provinciali e regionali.

Dal 4 luglio 2007 L'Arena è stampata full color nello stabilimento di Caselle di Sommacampagna. Foliazione tra le 56 e 64 pagine, il quotidiano dedica ampio spazio alla cronaca cittadina e alla provincia, coperta da una rete di collaboratori. Notevole rilievo viene dedicato allo sport, alla cultura e agli spettacoli.

Il rapporto con i lettori è di tipo affettivo: il giornale, infatti, non è percepito solo come un bollettino di notizie ma un compagno che ha seguito il territorio nella sua evoluzione e le famiglie in tutte le fasi della vita. Il target dei lettori è diversificato sia per età che per livello sociale ed economico.

La fascia di età che contraddistingue l'utenza maggioritaria è rappresentata dagli over 35, ma grazie alla realizzazione di nuove iniziative e l'introduzione di forme di linguaggio "più smart", L'Arena avvicina e conquista sempre di più anche i lettori tra i 20 e i 35 anni.

Dal 2003 il giornale è diretto da Maurizio Cattaneo.

Il brand L'Arena è molto forte sul territorio. Sia come autorevolezza e credibilità, famosa la frase «É vero perché lo ha scritto L‘Arena» sia come forza vera e propria del marchio. Lo dimostrano le nuove iniziative varate come «Il pallone d'oro» del calcio giovanile per il quale sono pervenuti in redazione circa 2 milioni di voti in meno di tre mesi. Ma anche «V.V.B. per la Vita», la gara di solidarietà lanciata nello scorso dicembre che ha raccolto oltre 25mila euro in pochi giorni destinati a 5 associazioni.

I numeri
PROFILO SOCIODEMOGRAFICO
Classe di reddito oltre i 2650 euro 51%
Ceto medio superiore 52%
Laureati/diplomati 47%
Classe di età 25-64 65%
Lettori medi giornalieri 228.000

L'Arena edizione digital

Edizione digitale

L'Arena edizione digital

Online sin dalle prime ore del mattino, l'edizione digitale de L'Arena permette di sfogliare comodamente il quotidiano da tablet, smartphone e da computer desktop, da qualunque luogo del mondo. Identica all'edizione cartacea, include anche tutti gli inserti e gli speciali del quotidiano reperibile in edicola.

L'app de L'Arena è disponibile su iTunes per dispositivi Apple e su Google Play per dispositivi Android. E' possibile acquistare la singola copia oppure sottoscrivere un abbonamento di durata da mensile ad annuale. La formula di abbonamento "Business" consente l'accesso all'archivio digitale completo del quotidiano (fino al 2002) e permette il download delle pagine in formato PDF, utilizzando la versione desktop.

Link
Scopri le altre testate
Condividi